Logistica più competitiva: la risposta necessaria

DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO INFORMATICO INTERNO COME VALORE DISTINTIVO NEL SETTORE LOGISTICO.

Il mondo della logistica diventa sempre più smart. Nell’era dell’innovazione digitale, che va via via toccando tutti i settori produttivi, la gestione della logistica deve riuscire a fornire soluzioni sempre più integrate, risposte sempre più rapide, sempre più efficienti.

Nell’arcipelago dei software disponibili per la gestione del processo logistico, dall’arrivo della merce, all’organizzazione del magazzino, alla gestione delle scorte, ma anche per la gestione di tutte le funzionalità operative e amministrative, i principali cambiamenti sono rivolti principalmente a fornire risposte adeguate alla dematerializzazione e digitalizzazione documentale. Smart glass, Workflow Scheduling Load Building, RFId, Sensoristica, Dematerializzazione e digitalizzazione dei documenti per il trasporto, Piattaforme collaborative, Logistics App: soluzioni tecnologiche innovative che sempre più spostano il focus dell’attenzione sulla totale visibilità dell’intero processo di distribuzione, garantendogli elevata tracciabilità.

Risulta però spesso molto complesso per il soggetto logistico, vista l’eterogeneità della platea che della logistica si serve costantemente per raggiungere il mercato (o i mercati), poter disporre del software che meglio risponde alle esigenze del cliente. Alcuni processi logistici seguono infatti percorsi più lineari di entrata ed uscita della merce, altri più irregolari richiedono gestione di giacenze, di reverse logistics, ecc.

Si tratta di una complessità che cresce esponenzialmente se si guarda alla tipologia di merce: come entra nel magazzino logistico?

Alcuni clienti, ad esempio, richiedono la possibilità di inviare al centro logistico oggetti da barcodizzare, raggruppati in colli barcodizzati: una procedura apparentemente semplice, ma che può generare non poche difficoltà di gestione se il provider logistico si trova costretto ad interpretare di volta in volta esigenze specifiche per poterle inviare al provider del software logistico, così da ottenere gli opportuni adattamenti e le necessarie integrazioni.

Per questo motivo, mai come oggi, in un contesto sempre più connesso, più veloce, caratterizzato da crescente diversificazione e crescente richiesta di convenienza, in cui ogni cliente richiede una soluzione ad hoc, diventa un punto di forza che può fare davvero la differenza la presenza di un ufficio IT interno all’azienda logistica. Conseguenza principale è la riduzione non soltanto dei tempi necessari per l’adattamento del software logistico, ma anche la riduzione dei costi esterni relativi a tale adattamento: ma questi sono solo alcuni degli elementi che rendono un’azienda logistica con dipartimento IT interno davvero competitiva.

Basti pensare a quanto elevato può essere il livello di flessibilità con cui è possibile accogliere nuovi clienti, profondamenti diversi tra loro, grazie a una squadra di persone dedicate a renderne l’ingresso altamente “accogliente”, analizzando ogni specificità, agevolando un passaggio di dati integrati, con elevati standard di tracciabilità.

Nell’era digitale, la vera digitalizzazione dei processi, passa proprio da qui: da soggetti preparati, in grado di semplificare procedure, rapidamente ed efficientemente.

Comments for this post are closed.